corsi attivi giallo

   

Iscriviti alla newsletter  

newsletter giallo

   

E-LEARNING  

e learning giallo

   

IN EVIDENZA  

banner incubatori certificati1

banner incubatori certificati2

banner incubatori certificati3

   

5 per mille  

5x1000blu

   

Sinergie è membro di  

 

 

 

 

   

Sinergie è partner di

Logo MAESTRI DEFsmall

I Town logo 

empowering logo 2 kleur 300x75

Scopri tutti i nostri progetti europei

   

Seminare Banner web whattsapp

   

Seguici su  

  FacebookLogo    linkedin logo    twitter icon

   
   

HOME

Economia circolare: 140 milioni per progetti di ricerca e sviluppo

 

 

01dd9051035052df2083bb050d546a1a

Entro la fine dell'anno sarà pubblicato il decreto attuativo con le indicazioni per accedere alle agevolazioni per progetti di ricerca e sviluppo riconversione dei processi produttivi nell’ambito dell’economia circolare previste dal decreto Crescita. 

 

Il decreto del Ministero dello Sviluppo economico conterrà i criteri, le condizioni e le procedure per la concessione e l’erogazione dei finanziamenti a sostegno di progetti di ricerca e sviluppo finalizzati ad un uso più efficiente e sostenibile delle risorse.
Tale provvedimento, il cui obiettivo è favorire la transizione delle attività economiche verso un modello di economia circolare, finalizzata alla riconversione produttiva del tessuto industriale, dovrebbe essere pubblicato entro fine anno, così da partire con le agevolazioni all'inizio del 2020.

Ecco cosa stabilisce la legge n. 58-2019 di conversione del decreto Crescita.

Destinatari delle agevolazioni 

Le agevolazioni sono rivolte alle imprese e ai centri di ricerca che:

  • sono iscritte nel Registro delle imprese;
  • operano in via prevalente nel settore manifatturiero o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere;
  • hanno approvato e depositato almeno due bilanci;
  • non sono sottoposte a procedura concorsuale e non si trovano in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente.

 

Progetti ammessi 

Per essere ammessi alle agevolazioni i progetti di ricerca e sviluppo devono:

    • essere realizzati nell’ambito di una o più unità locali ubicate nel territorio nazionale;
    • prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a 500mila euro e non superiori ai 2 milioni ed avere unadurata compresa tra 12 e 36 mesi;
    • prevedere attività di ricerca e sviluppo, strettamente connesse tra di loro in relazione all’obiettivo previsto dal progetto, finalizzate alla riconversione produttiva delle attività economiche attraverso la realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali Key Enabling Technologies (KETs), relative a:
        • innovazioni di prodotto e di processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse e di trattamento etrasformazione dei rifiuti, compreso il riuso dei materiali in un’ottica di economia circolare o a «rifiutozero» e di compatibilità ambientale (innovazioni eco-compatibili);
        • progettazione e sperimentazione prototipale di modelli tecnologici integrati finalizzati al rafforzamentodei percorsi di simbiosi industriale, attraverso, ad esempio, la definizione di un approccio sistemico alla riduzione, riciclo e riuso degli scarti alimentari, allo sviluppo di sistemi di ciclo integrato delle acque e al riciclo delle materie prime;
        • sistemi, strumenti e metodologie per lo sviluppo delle tecnologie per la fornitura, l’uso razionale e la sanificazione dell’acqua;
        • strumenti tecnologici innovativi in grado di aumentare il tempo di vita dei prodotti e di efficientare il ciclo produttivo;
        • sperimentazione di nuovi modelli di packaging intelligente (smart packaging) che prevedano anche’utilizzo di materiali recuperati e sistemi di selezione del materiale multileggero, al fine di aumentare le quote di recupero e di riciclo di materiali piccoli e leggeri.

La procedura sarà a sportello a fase unica, ed i parametri di valutazione saranno piuttosto stringenti così da premiare i progetti meritevoli.

SINERGIE  propone attività di consulenza per verificare l’ammissibilità dell’iniziativa, costruzione di tutto il progetto per la presentazione e successivamente gestirne lo sviluppo e rendicontazione del progetto stesso.

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

MAGGIORI INFORMAZIONI 

Tel. 0522 083122

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

   
  • Leggi le newsletter
   
   

Sitoquestiook  

La società è dotata di un sistema integrato di gestione per la qualità e certificata UNI EN ISO 9001:2015 per la realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica (EA35) e per la progettazione ed erogazione di corsi di formazione professionale (EA37). Certificato n. IT-7518-A

© 2017 - Sinergie Soc. Cons. a r.l. - Via Martiri di Cervarolo 74/10, 42122, Reggio Emilia - P. IVA /CF 01548000387

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy