corsi attivi giallo

   

Iscriviti alla newsletter  

newsletter giallo

   

E-LEARNING  

e learning giallo

   

IN EVIDENZA  

banner incubatori certificati1

banner incubatori certificati2

banner incubatori certificati3

   

5 per mille  

5x1000blu

   

Sinergie è membro di  

 

 

 

 

   

Sinergie è partner di

Logo MAESTRI DEFsmall

I Town logo 

empowering logo 2 kleur 300x75

Scopri tutti i nostri progetti europei

   

Seminare Banner web whattsapp

   

Seguici su  

  FacebookLogo    linkedin logo    twitter icon

   

loghi village e sinergie1

icona download icona download
   

sinergie issuu

   

La nuova figura dell’Innovation Manager

 

La nuova figura dell’Innovation Manager

 

 

In questi giorni è all’esame della Corte dei Conti il decreto attuativo del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) che definisce il funzionamento dei voucher per usufruire della consulenza di Manager dell’innovazione qualificati e iscritti all’albo appositamente costituito dal MiSE stesso.

 

Innovation Manager e Voucher

 

La legge di Bilancio 2019 (Legge n 145/2018 ) ha introdotto una serie di novità per le piccole e medie imprese per supportare i processi di innovazione e trasformazione digitale. È stata introdotta la figura del Manager dell’Innovazione, ossia il professionista impegnato a favorire processi di digital transformation e innovazione nelle imprese.

Il MiSE ha definito una serie di agevolazioni per le imprese che intendono investire in innovazione. Tra queste, l’introduzione di un voucher a beneficio delle PMI quale incentivo, a fondo perduto, ad acquistare servizi consulenziali da parte di Manager dell’innovazione iscritti all’albo e qualificati per sostenere i processi di transizione verso industria 4.0 e la digitalizzazione dei processi e degli asset d’impresa.

Il voucher, nella forma di contributo a fondo perduto, ammonta a 40.000 euro per micro e piccole imprese nel limite del 50% della spesa;  25.000 euro per le medie imprese nel limite del 30% della spesa; 80.000 euro per le reti d’impresa nel limite del 50% delle spese sostenute per la consulenza

Requisiti per l’iscrizione all’Elenco Nazionale

 

L’articolo 5 del Decreto attuativo presentato dal Mise definisce i requisiti necessari per l’iscrizione all’Elenco Nazionale dei Manager dell’innovazione.

Possono fare richiesta d’iscrizione all’elenco dei soggetti autorizzati a erogare il servizio di consulenza sia persone fisiche sia giuridiche che rispettino determinati requisiti.

Il decreto specifica che possono iscriversi persone fisiche che siano in possesso, al momento dell’iscrizione, di:

  • Dottorato di ricerca in settori relativi a Scienze matematiche, informatiche, fisiche, chimiche e biologiche; ingegneria industriale e dell’informazione; Scienze economiche e statistiche;
  • Master universitario di secondo livello nei settori sopracitati ed esperienza di almeno un anno;
  • Laurea magistrale nei settori sopracitati ed esperienza di almeno 3 anni;
  • Esperienza di 7 anni in aziende del settore;
  • Certificato o accreditamento negli elenchi dei manager dell’innovazione presso le Regioni, presso le Associazioni di rappresentanza dei Manager o Unioncamere o Associazioni datoriali.

Possono iscriversi all’elenco anche persone giuridiche nella forma di società di capitali costituite da almeno 24 mesi e operanti nel settore della consulenza che abbiano svolto progetti di consulenza o formazione nell’area dell’innovazione. L’iscrizione è estesa anche a centri tecnologici industriali e incubatori certificati di start-up innovative.

Le competenze dell’Innovation Manager

 

Nel decreto sono evidenziate due caratteristiche importanti per l’iscrizione: le competenze e l’esperienza.

Le competenze dell’innovation manager si riferiscono in particolare a tutte le aree dello sviluppo dell’industria 4.0 e per processi di innovazione e digitalizzazione delle imprese. Non riguardano solo una componente strettamente tecnica ma si estendono a competenze in ambito manageriale.

In particolare, le competenze tecniche riguardano:

  •        Big data e data analytics
  •        Cloud, fog e quantum computing
  •        Cyber security
  •        Next Production Revolution (NPR)
  •        Sistemi Cyber-fisici
  •        Prototipazione rapida
  •        Realtà aumentata (AR) e realtà virtuale (VR)
  •        Robotica avanzata e collaborativa
  •        Interfaccia uomo-macchina, User Interface e User Experience
  •        Additive manufacturing e stampa 3-D
  •        Internet of Thing

Le competenze manageriali sono relative a:

  •        Integrazione e sviluppo di iniziative di digitalizzazione
  •        Digital marketing
  •        Open Innovation
  •        Metodi organizzativi innovativi, Change management e strategie aziendali
  •       Conoscenza dei mercati finanziari e nuovi strumenti finanziari.

Altro requisito importante riconosciuto per l’iscrizione all’albo è l’esperienza sviluppata sul campo per svolgere tale ruolo. Questa permette lo sviluppo di skills che possono essere utilizzate nelle aziende per la promozione dell’innovazione.

 

 

Vuoi accrescere le tue competenze per progettare, gestire e valorizzare

i processi di innovazione delle aziende?

 

 

Iscriviti al corso Innovation Manager >>>> Scopri di più https://bit.ly/2HteWnj

Il corso è autorizzato dalla Regione Emilia Romagna e ha come obiettivo certificare le competenze così da ottemperare al requisito previsto dalla normativa.

   

  

La società è dotata di un sistema integrato di gestione per la qualità e certificata UNI EN ISO 9001:2015 per la realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica (EA35) e per la progettazione ed erogazione di corsi di formazione professionale (EA37). Certificato n. IT-7518-A

© 2017 - Sinergie Soc. Cons. a r.l. - Via Martiri di Cervarolo 74/10, 42122, Reggio Emilia - P. IVA /CF 01548000387

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy